Crea sito

Monte Piana

Partenza: al termine della strada che collega Misurina al Rifugio Monte Piana (2050 mt.)

Arrivo: sulla strada che collega Misurina al Rif. Auronzo (1850 mt.)

Dislivello in salita: 400 mt.

Dislivello in discesa: 600 mt.

Tempo: 3:45 - 4 h

Segnaletica: n.122, poi indicazioni per la forcella dei castrati, n.6 fino a Rio di Rinbianco e poi n. 103

Dal parcheggio (2050 mt.) si sale lungo una strada sterrata sino ad incontrare un ripido sentiero che in breve tempo porta al Rif. Monte Piana da cui ha inizio il sentiero che attraversato il grande pianoro porta a vecchie trincee e postazioni di guerre arrivando alla fine alla Piramide Carducci (2323 mt.). Dalla piramide il sentiero scende leggermente fino ad arrivare alla Forcella dei Castrati (2272 mt.)luogo di scontro durante la prima guerra mondiale. Proseguendo si attraversa la cengia "Guardia di Napoleone" a tratti esposta ed attrezzata con funi metalliche. Al termine della cengia il sentiero (segnavia n.6) scende ripidamente e arriva alla "galleria delle mine". Proseguendo il sentiero passa per una pietraie e attraversa zone più accidentate. Conclusa la discesa si giunge dopo aver attraversato il Rio di Rinbianco e altri numerosi ruscelli la Malga di Rinbianco (1841 mt.) Poco oltre si giunge alla strada asfaltata e quindi all'arrivo del nostro giro molto interessante anche per vie dei resti di guerra