Crea sito

Cadini di Misurina

Partenza: "Parcheggio sul sentiero che porta al Fonda Savio(indicazione presente sulla strada)

Tappa: Rif.Col de Varda

Arrivo: Stesso dell'arrivo ma da diverso sentiero

Metri di dislivello: 1300 complessivi

2 giorni

Il primo giorno abbiamo lasciato la macchina nel "parcheggio" da cui parte il sentiero per il Fonda Savio(è segnalato dalla strada) e siamo partitti per raggiungere il rifugio Col de Varda.Dopo un'oretta e un po' di salita costante ma dolce si arriva alle pendici del rifugio dove ci attende un'ultimo strappetto prima di arrivare.  Per chi ama maniar bene e avere qualche comodità in più questo è il rifugio perfetto raggiungibile anche con funivia(il percorso si può quindi fare anche in un giorno solo.

il secondo giorno il sentiero si fa più lungo e meno facile partendo subito con una dolce ma costante salita sul ghiaione fino ad arrivare alla forcella di misurina a 2400 mt. sull forcella c'è un sentiero attrezzato e per sicurezza mettiamo l'imbrago ma è molto facile. Otrepassata la forcella e scesi di un centinaio di metri ci prepariamo per l'ultima salita questa volta più ripida fino alla forcella del diavolo sempre a 2400 mt. circa. Gli ultimi metri sono attrezzati e sono presenti anche un paio di scalette non esposte. Una volta in cima alla forcella si giunge atrraversando un ghiaione il rifugio Fonda Savio da cui parte il sentiero che ci riporta  al parcheggio iniziale.