Crea sito

Laghetti di Fiè

Ciaspole

Partenza e arrivo: Fiè allo Sciliar

Dislivello: 830 mt.

Tempo: 3/4 h

Necessita di ciaspole

Da Fie' si percorre la strada  verso St.Anton (segnavia numero 11, ). Passato il primo tratto la strada diventa forestale e passato San Costantino si reimmette sulla strada principale asfaltata. da qui,vicino a Kaschlez, si prende la strada in direzione sud (segnavia numero 13) che con leggera salita conduce allo  Laghetto di Fie.In Inverno il laghetto non è trafficato come d'estate e tutto imbiancato e silenzioso sembre di stare in una favola. E' questa la vera montagna.  L'itinerario potrebbe volendo fermarsi qui ed uno potrebbe stare ad ammirare il laghetto e a scattare qualche foto. Per chi vuole continuare riportiamo anche l'altro pezzo avvertendo che però non sappiamo come sia d'inverno! La prima parte è invece di solito facilmente praticabile. Si percorre il periplo del laghetto superiore e quindi si prende l'itinerario numero 1B che  conduce alla malga Tuff. Segue un breve tratto su pascolo e puoi una strada ghiaiata abbastanza pendente ( segnavia numero 1 ) che porta al punto più alto del tour.Dopo la prima parte in discesa sulla strada forestale si raggiunge la malga Hofer che offre un' ottima vista sulle montagna vicine. Seguono 500 metri circa di discesa che porta a Umes (segnavia n.8)per imboccare poi la vecchia strada che conduce (segnavia numero 6) a Fie'.