Crea sito

Catinaccio - Torri del Vajolet

Partenza: Pera di Fassa

Tappa: Rif. Vajolet/ Rif.Passo Principe

Arrivo: Pera di Fassa

Metri di dislivello: 2370 complessivi

2 giorni

Partenza da Pera di Fassa da cui prendiamo la seggiovia che porta fino al rifugio Ciampedie a 2000mt. da qui prendiamo la strada in leggera discesa che porta fino al Gardeccia. Da qui inizia la salita molto facile fino al Vajolet(2250 mt.). Purtroppo il Rif Principe era pieno quindi abbiamo dovuto pernottare al Vajolet e non fare la cima del Catinaccio per problemi di tempo. Dopo un'ora  emezzo di cammino si giunge dal Ciampedie a Vajolet. Anche questo rifugio è per veri intenditori e ha una grande varieta di cibo disponibile.

il secondo giorno partenza alle 8 e mezza con la salita verso il Rif Principe(2600 mt.) abbastanza leggera che continua con un tratto più esposto su un ghiaione fino alla forcella. Da li in poi tuttta discesa o quasi. dopo un'iniziale ripida discesa il sentiero continua quasi in oari fino ad arrivare dopo un bellissimo laghetto al Rif Antermoia(2500 mt.) Da lì si raggiunge il passo di Dona che permette una magnifica visuale sul Sella e sul Sassolungo-Sassopiatto. Lungo la discesa si incontra un gruppo di casette/malghe da cui parte il sentiero che inoltrandosi nel bosco ci porterà fino all'arrivo. Quest'ultima parte di discesa ha pendenze nn trascurabili e una volta arrivati vi accorgerete (a meno che non siate molto allenati) che il vostro caro polpaccio vi ha lasciati! l'ultimo tratto è in paese ma ci sono comunque le indicazioni del cai che portano fino al parcheggio della seggiovia